+39 099 7721047 (tel/fax)
Centro Socio-Sportivo: +39 099 7721286

Parrocchia Santa Famiglia
Via Lago d'Albano snc
74121 - Taranto (TA)

Coro Alleluja

Nome del Gruppo / Associazione:

Coro Alleluja

Quali sono gli obiettivi / fini?

Il coro Alleluja della parrocchia Santa Famiglia ha il ruolo di animare le liturgie domenicali in Parrocchia.

Il coro oltre ad animare messe solenni e non, si cimenta ad eseguire dei piccoli concerti quello  di Santa Cecilia il 22 novembre, come da tradizione, ed altri come quelli dello spettacolo di natale della nostra parrocchia “Aspettando il Natale” ed anche ad alcune  rassegne corali religiose  come quella dei “Menestrelli di Dio” ogni anno presso la Parrocchia San Domenico.

Com’è suddiviso, eventualmente, il gruppo?

Il coro è attualmente composto da 40 elementi divisi in contralti, soprani, tenori, bassi e le grintose voci bianche che rappresentano il sale del nostro coro.

Un po’ di storia…

Esso nasce circa trent’anni fa, ebbene si, il coro ha origini “remote”, al contrario di quanti possano pensare.

Nasce con Don Romano Carrieri, suo fondatore e direttore; fu lui che ha fortemente voluto un coro che animasse le liturgie parrocchiali. Il coro nasce il 22 novembre con un concerto natalizio, Santa Cecilia, protettrice della musica. Il coro inizialmente era composto da soli ragazzi e ragazze che prestavano costantemente il loro servizio. Con gli anni il parroco stesso oltre a dare una presenza figurativa al coro nella parrocchia con una divisa che consisteva in un pantalone nero e una camicia bianca con inciso “Alleluja”nella parte sinistra del petto, individuò inoltre dei ragazzi che imparassero a suonare l’organo, tra cui Massimo Scalone (attuale organista del coro), Marco Greco, Luca De Michele, i quali ancora oggi si dedicano attivamente alla musica.

Con gli anni il coro ha mutato oltre i suoi componenti anche i suoi direttori, tra cui Don Mimmo Pagliarulo, che ha donato al coro molta della sua pazienza e conoscenza musicale, rinnovandone il repertorio, responsabilizzando sempre più ogni singolo elemento del coro e continuando il lavoro educativo cominciato con Don Romano Carrieri all’interno dello stesso. Tutti ricordano ancora con ironia le "500 lire del ritardo", un “pegno” che chiunque facesse tardi alle prove settimanali avrebbe dovuto pagare…“Immaginate quanti soldi ne ricavammo così!”. Di volta in volta si compravano caramelle per la gola, panzerotti oppure si finanziava una cena alla chiusura dell’anno pastorale.

Ormai da sette anni il coro è diretto dal maestro Antonio Peluso che, con dedizione, amore e pazienza, assieme all’instancabile presenza dell’organista Massimo Scalone, entrambi aiutati dal parroco attuale Don Franco Bonfrate, guidano con la preghiera e fede questa piccola famiglia. Proprio così! Una delle caratteristiche del nostro coro è proprio quella di avere all’interno dello stesso coristi dalla più tenera età di sei anni che trasportano con sé genitori e famigliari. È infatti proprio questa una delle caratteristiche più bella del nostro coro, quella di tenere unita in sé la famiglia: genitori , sorelle, fratelli, nonni.

Da cinque anni il coro ha rinnovato ulteriormente la sua divisa… a causa del freddo negli anni hanno adoperato come divisa anche dei giubbotti bianchi ma con essi risultavano scomodi i movimenti perché troppo imbottiti; fu così che Massimo ed Antonio elaborarono quella che è ancora attualmente la divisa del coro: una grande e lunga tunica blu elettrico, che potesse nascondere l’abbigliamento casual, invernale, estivo colorato, di tutti i componenti del coro creando un’omogeneità visiva tra tutti. Così facendo unirono l’utile al dilettevole!

Il nostro motto è : “Chi canta prega due volte!

Due contatti (ad esempio per eventuali iscrizioni):

  • Massimo Scalone – 099 7310505 / 347 7643327
  •  

Incontri settimanali / mensili:

Il coro si incontra attualmente due volte alla settimana per le prove: il Mercoledì e Venerdì dalle 19,00 alle 20,30 salve qualche piccolo imprevisto; inoltre, ci si incontra ogni Domenica mattina alle 9.30 per animare la SS. Messa delle ore 10.00.